I nostri viaggi organizzati in Slovenia, Croazia, Bosnia, Serbia

Il Viaggio Guiness invita alla scoperta di queste terre meravigliose, con la serenità di un tour organizzato con accompagnatore in partenza dall’Italia e visite guidate comprese.

Le Ultime Disponibilità

Tour Data Durata Prezzo da
25/7/2024 7 gg. € 1450

TOUR CROAZIA & SLOVENIA

POSTUMIA - LUBIANA - ZAGABRIA - PLITVICE - ZARA - FIUME - ISTRIA

7 giorni in bus

da € 1.450,00

2 date disponibili

SLOVENIA & ISTRIA

POSTUMIA - LUBIANA - ISOLE BRIONI - ISTRIA

Arte, benessere & relax

7 giorni in bus

da € 1.350,00

3 date disponibili

VIAGGI SOLD OUT

GRAN TOUR dei BALCANI

SLOVENIA - CROAZIA - BOSNIA

Gran Tour

9 giorni in bus

da € 1.850,00

GRAN TOUR SERBIA

BELGRADO NOVI SAD VIMINACIUM KLADOVO FELIX ROMULIANA - KRALJEVO - MONASTERI UNESCO - MECAVNIK PARCO NAZIONALE DI TARA

Arte, benessere & relax
Gran Tour
Arte, enogastronomia, esperienze

8 giorni in aereo

da € 1.680,00

La terra dei Draghi: la Slovenia, dove folklore e leggende entusiasmano i suoi visitatori. Lubiana, meta molto apprezzata per la sua antica eredità dal fascino medievale, ricca di influenze rinascimentali, barocche e dell’Art Nouveau, qui, è possibile ammirare le opere dell’architetto Joze Plecnik. Per i coraggiosi di spirito è istintivo addentrarsi nelle profondità delle Grotte di Postumia …ma attenzione ai Draghi!

La Croazia possiede tutte le iridescenze dell’azzurro del mare ed una natura dalle brillanti tinte verde smeraldo, ma è anche un paradiso per la cultura. È incantevole passeggiare a Zagabria, nel centro storico, ed imbattersi in meravigliosi parchi e giardini o in luoghi di interesse storico e culturale, come il Teatro Nazionale, la CattedraleTorre Lotrscak, il Parlamento. A Plitvice troviamo un paradiso naturale, il Parco Nazionale di Plitvice, nascosto tra boschi rigogliosi, attraversati da dolci corsi d’acqua e laghetti, collegati tra loro da cascate e sentieri.

Belgrado (Serbia) vivace, moderna, attiva, in perenne espansione e sviluppo, si presenta con grandi viali rettilinei ombreggiati da platani e tigli, su cui si affacciano antichi palazzi, ampie zone verdi. Tra i luoghi di interesse troviamo il quartiere boheme Skardalja nato tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento in un’epoca in cui le sue antiche osterie erano il luogo di incontro dei nomi più famosi del panorama culturale.

Per la presenza delle tre principali religioni monoteiste, Sarajevo è conosciuta anche come la Gerusalemme dei Balcani. La città appare, da subito, come sospesa tra Oriente e Occidente. Qui il tempo sembra scorrere con una velocità diversa da quella a cui siamo normalmente abituati. Gli odori, i sapori, l'architettura cittadina con la presenza di cupole, minareti e campanili, contribuiscono a dare alla città un'aria esotica e spirituale. Sarajevo è stata per secoli un esempio concreto di multiculturalismo e tolleranza tra diverse culture e religioni. Nelle sue strade si ritrovano quasi intatte le tracce del millenario rapporto tra Oriente e Occidente e degli eventi che hanno segnato, nel bene e nel male, la storia dell’Europa e le sorti della stessa città