06-43253593

[email protected]

Classic

AMBURGO-COPENAGHEN & MALMO

CASTELLI DEL NORD DELLA DANIMARCA - LUBECCA - BREMA

Date di Viaggio

Viaggio in bus

  1. 02/09 luglio
  2. 16/23 luglio
  3. 23/30 luglio
  4. 06/13 agosto
  5. 13/20 agosto
  6. 20/27 agosto
Posti limitati, tour effettuati con massimo 30 persone

Viaggio in aereo

  1. 02/09 luglio 2022
  2. 16/23 luglio 2022
  3. 23/30 luglio 2022
  4. 06/13 agosto 2022
  5. 13/20 agosto 2022
  6. 20/27 agosto 2022
Posti limitati, tour effettuati con massimo 30 persone Partenza garantita Partenza garantita

Plus Guiness

  • visita Amburgo by night
  • passaggi marittimi in Scandinavia
  • passaggio sul Ponte dell’Oresund
  • cene a buffet o 4 portate in Germania
  • viaggiare in modo esclusivo con massimo 30 persone

Descrizione

Le lunghe notti d’estate in Nord Europa
Un tour per godere delle molteplici sfaccettature che ha questa regione tra le più singolari d’Europa. Potremo ammirare opere architettoniche, villaggi tipici e canali, ma anche grandi opere di ingegneria. La particolarità che colpirà molti è la luce che, nei mesi estivi, è davvero fantastica. Offre alla vista colori e riflessi di una bellezza sorprendente, ma ha anche una lunga durata che permette di godere al meglio del tempo a disposizione. Ed è particolare anche vedere come qui, dopo lunghi inverni dove il sole svanisce prestissimo, la popolazione ha desiderio di vivere queste lunghe serate illuminate. Ne rimarrà anche a noi senz’altro un bel ricordo…

Il Ponte di Oresund, un incredibile ponte si trasforma in un tunnel sottomarino e collega la capitale della Danimarca, Copenhagen, con la città di Malmö, in Svezia. Progettato dall’architetto danese George K.S. Rotne e inaugurato nel 2000. È il più lungo ponte strallato d’Europa, adibito al traffico stradale e ferroviario, con una campata centrale di 490 metri. La parte esterna del ponte è lunga 8 chilometri. A un certo punto, nel bel mezzo del mare, si trasforma in un’isola artificiale e si inabissa nelle profondità marine diventando un tunnel lungo ben 4 km che passa sotto il Canale di Flint. Il ponte è costruito in modo tale da far passare la ferrovia esattamente sotto la via asfaltata.

Questo ponte è estremamente interessante sia dal punto di vista architettonico sia dal punto di vista biologico: la Lund Botanical Association ha identificato oltre 500 specie di piante sull’isola artificiale, che è stata costruita da materiale recuperato dagli scavi per il tunnel. Il ponte è stato assemblato sulla terra ferma e poi immerso nelle acque. Un singolo elemento del tunnel è lungo 176 metri, largo 42 e alto quasi 9 e ha un peso di circa 57.000 tonnellate. Le estremità di ogni elemento di tunnel completato sono state sigillate con enormi paratie d’acciaio e il pezzo è stato trainato da enormi rimorchiatori fino al luogo dell’assemblaggio. Un lavoro immenso, che però ha cambiato il destino di due Paesi.

La Lega Anseatica, un'alleanza di circa 100 città dell'Europa settentrionale, ebbe, nel tardo medioevo, un quasi-monopolio del commercio tra Germania, Scandinavia, Paesi baltici e la Russia. Non esiste una data precisa della fondazione della Lega Anseatica. Anche nel '300 e nel '400, all'apice del suo potere, la Lega era un'associazione aperta, senza atto costitutivo, statuto e programma, basata solo sugli interessi economici comuni e su alcune regole fondamentali. All'inizio, datato di solito intorno alla metà del 12° secolo, in concomitanza con la fondazione della città di Lubecca nel 1143, furono stipulati degli accordi tra alcuni grandi commercianti che si misero insieme per avere più forza nella protezione delle vie commerciali, contro i pirati, e per ottenere condizioni più vantaggiose nelle città dove compravano e vendevano le loro merci. L'area nella quale operavano questi commercianti era soprattutto quella del Mar Baltico, ma anche il fiume Reno (Colonia fu, fin dall'inizio, un centro di questa associazione di commercianti), fino a Londra. Lo sviluppo delle città che, nel '200 e nel '300, divennero sempre più importanti e potenti, cambiò, un po' alla volta, il carattere della Lega Anseatica. Nel 1356 fu convocato il primo "parlamento" della Hanse, il cosiddetto Hansetag (dieta della Lega Anseatica). Delegati provenienti da quasi tutte le città della Lega si riunirono a Lubecca per discutere dei problemi nati nel commercio con le Fiandre. Questa prima dieta è ritenuta di solito la fondazione della "Lega delle città". Per più di 300 anni, fino al 1669, furono regolarmente convocate queste riunioni, che decidevano non a maggioranza, ma all'unanimità. Le decisioni prese dovevano, in ogni caso, essere successivamente ratificate dai rispettivi consigli comunali. Per questo non ci fu praticamente nessuna decisione ad essere ratificata da tutte le città partecipanti. La Lega doveva lasciare questa libertà perché le varie città si trovavano in regioni e in contesti politici e sociali troppo diversi. Nonostante ciò la Lega Anseatica divenne, fino al '500, un'associazione molto potente nell'Europa settentrionale che conquistò un quasi-monopolio del commercio tra Germania, Paesi Baltici, Russia, Scandinavia, Paesi Bassi e Londra. Poteva persino permettersi di dichiarare guerra (e di vincerla) a chi, come la Danimarca, cercò di ostacolare la sua espansione. Per non parlare dell'occupazione militare della città portuale di Emden, sul Mare del Nord, che inizialmente dava sostegno ai pirati che rendevano insicuri i Mari del Nord. L'ultima dieta della Lega si tenne nel 1669 e in quell'occasione si presentarono solo tre città: Lubecca, Amburgo e Brema. I cambiamenti socio-politici avvenuti in seguito alla Riforma protestante avevano aumentato le tensioni interne. L'emergere dei mercanti olandesi e inglesi, l'apertura di nuove vie commerciali verso il continente americano e infine le devastazioni della guerra dei Trent'anni (1618-1648) la indebolirono e segnarono la sua fine. Ma la tradizione della Lega è viva. Nel 1980 è stata fondata la Nuova Lega Anseatica (nome ufficiale: Städtebund Die Hanse), come "comunità di città attraverso i confini". Infatti, in questa Nuova Lega Anseatica sono riunite 190 città di 16 paesi dell'Europa settentrionale. Lo scopo di questa unione sono gli scambi culturali, il rafforzamento dei rapporti economici e commerciali e del turismo. In Germania, oltre a Lubecca, Amburgo e Brema, anche una ventina di altre città tra cui Rostock, Wismar, Stralsund e Greifswald, presero ufficialmente il nome di "Città Anseatica" (in tedesco: Hansestadt).

Programma

1°GIORNO: TORINO - MILANO - VERONA - MESTRE - BOLOGNA - o altra sede > FRANCOFORTE
partenza dalla propria sede - pranzo libero in autogrill - in serata arrivo a Francoforte - cena in hotel - dopocena Francoforte by night, passeggiata con accompagnatore e mezzi pubblici nel vecchio quartiere del Romerberg - pernottamento.

oppure opzione aereo

1°GIORNO: ITALIA - FRANCOFORTE
partenza dalla propria città con voli di linea Lufthansa - all’arrivo a Francoforte trasferimento libero in hotel - alle ore 20.00 circa incontro con accompagnatore Guiness - cena in hotel - pernottamento. 

2°GIORNO: FRANCOFORTE - AMBURGO “l’atmosfera magica del porto” km.490
prima colazione in hotel - partenza per Amburgo - pranzo libero - nel pomeriggio visita della città con guida (la seconda città della Germania situata sul fiume Elba, il quartiere St. Pauli, il Municipio, la Borsa, la Chiesa di San Michele, tour panoramico della città che viene considerata la più verde della Germania - visita dei distretti di Speicherstadt, la città dei magazzini, e il quartiere del Kontorhaus, Patrimoni Unesco ) - cena in hotel - dopocena Amburgo by night, tour panoramico della città illuminata, con bus e accompagnatore - pernottamento.

3°GIORNO: AMBURGO - ROSKILDE “la Cattedrale Patrimonio Unesco” - COPENAGHEN km.310
prima colazione in hotel - partenza per Copenaghen - breve traversata in traghetto del Mare del Nord da Puttgarden a Rodbyhavn della durata di 1 ora - pranzo libero - nel pomeriggio visita con accompagnatore di Roskilde (Cattedrale Patrimonio Unesco e Museo delle Navi Vichinghe) - sistemazione in hotel a Copenaghen - cena in hotel/ristorante - dopocena Copenaghen by night, passeggiata con accompagnatore lungo lo Stroget, la zona pedonale della città - pernottamento.

4°GIORNO: COPENAGHEN “la bella capitale della Danimarca”
prima colazione in hotel - intera giornata dedicata alla visita della città con guida (il Palazzo Reale di Amalienborg -esterno- con il cambio della guardia alle ore 12.00, Castello di Rosenborg -interno-, Castello di Christiansborg -esterno-, il Nyhavn detto “porto nuovo” ma in realtà vecchio quartiere del porto, la lunghissima isola pedonale Stroget, la famosa Sirenetta -piccola scultura in bronzo dell'artista Edvard Eriksen) - pranzo libero - cena in hotel/ristorante - dopocena Copenaghen by night, passeggiata con accompagnatore lungo lo Stroget, la zona pedonale della città - pernottamento.

5°GIORNO: TOUR DELL’ORESUND - CASTELLI DEL NORD - MALMO “la città del design”- COPENAGHENkm.180
prima colazione in hotel - escursione giornaliera con guida - visita dei Castelli della Sealandia - a Hillerod il Castello di Frederiksborg (maestoso castello rinascimentale definito “la Versailles di Danimarca”, edificato dal re Cristiano IV dal 1602 al 1620 che ospita attualmente il Museo di Storia Nazionale Danese) e ad Helsingor il Castello di Kronborg Patrimonio Unesco (imponente fortezza-castello in stile rinascimentale olandese, affacciato sullo stretto dell'Oresund dove Shakespeare ha ambientato la tragedia dell’Amleto) - pranzo libero - brevissima traversata in traghetto da Helsingor aHelsingborg - nel pomeriggio visita di Malmo (centro storico e tour panoramico) - attraversamento dell’avveniristico Ponte sull’Oresund lungo sedici chilometri - in serata rientro a Copenaghen - cena in hotel/ristorante - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

6°GIORNO: COPENAGHEN - LUBECCA “la più potente delle città anseatiche” - BREMA km.420
prima colazione in hotel - partenza per Lubecca - breve traversata in traghetto del Mare del Nord da Rodbyhavn a Puttgarden - pranzo libero - nel pomeriggio visita con guida della città che fu regina della Lega Anseatica ed oggi Patrimonio Unesco (centro storico, la Chiesa di Santa Maria, Ospedale Santo Spirito, la Porta del Holstentor, la Schiffergesellschaft -antica sede dei marinai del 1535-, i Cortili delle Vedove) - in serata arrivo a Brema - cena in hotel - dopocena Brema by night, passeggiata con accompagnatore - pernottamento. 

7°GIORNO: BREMA “la città dai molti volti” - FRANCOFORTE km.450
prima colazione in hotel - al mattino visita di Brema con guida (Marktplatz con la statua del Roland, Patrimonio Unesco, la città d’oltremare, la Bottcherstrasse ricostruita interamente in mattoni rossi, il quartiere di Schnoor, restaurato e ricco di particolarità architettoniche) - pranzo libero - nel pomeriggio trasferimento a Francoforte - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

8°GIORNO: FRANCOFORTE > MILANO - TORINO - VERONA - MESTRE - BOLOGNA o altra sede
prima colazione in hotel - partenza per il rientro in sede - pranzo libero lungo il percorso - arrivo in serata.

oppure opzione aereo

8°GIORNO: FRANCOFORTE - ITALIA
prima colazione in hotel - trasferimento libero in aeroporto - partenza con voli di lineaLufthansa per il rientro in sede.

Quote di partecipazione

Viaggio in bus

Quota individuale di partecipazione € 1.750,00
Supplemento singola € 550,00
Riduzione bambini fino a 12 anni in 3° letto € 100,00
Supplemento partenze del 13/8, 20/8 € 50,00
Supplemento partenze da Bologna, Modena, Reggio Emilia, Mestre, Padova, Vicenza, € 40,00
Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio) € 50,00
Quota di iscrizione € 30,00

Viaggio in aereo

Quota individuale di partecipazione SU RICHIESTA
Supplemento singola € 550,00
Riduzione bambini fino a 12 anni in 3° letto € 100,00
Supplemento partenze del 13/8, 20/8 € 50,00
Notte supplementare pre/post tour a Francoforte, in b/b in doppia a persona, al giorno € 70,00
Notte supplementare pre/post tour a Francoforte, in b/b in singola, al giorno € 100,00
Tasse aeroportuali (salvo modifiche) SU RICHIESTA
Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio) € 50,00
Quota di iscrizione € 30,00

La quota comprende

- Viaggio A/R in Autobus GT Lusso

oppure

- Viaggio A/R Italia/Francoforte con voli di linea Lufthansa
- passaggi marittimi Puttgarden/Rodbyhaven a/r e Helsingor/Helsingborg
- sistemazione in Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma
- prime colazioni a buffet
- visite guidate indicate
- Amburgo by night con guida

- tasse, I.V.A.
- accompagnatore dall’Italia per chi parte in bus
- accompagnatore Francoforte/Francoforte per chi parte in aereo

- escursioni serali


Non comprende:
trasferimenti aeroporto/hotel, bevande, ingressi (diurni e serali) e quanto non indicato.

N.B.-  Le visite previste potranno essere invertite tra i vari giorni in funzione degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato.

Costi indicativi degli Ingressi

COSTI INDICATIVI INGRESSI:
Copenaghen:
Castello di Rosenborg€ 13,00
Castello di Frederiksborg € 10,00
Castello di Kronborg € 12,00 

Roskilde:
Museo delle Navi Vichinghe € 16,50 

N.B. Le tariffe degli ingressi potrebbero subire variazioni.

I nostri Hotel

FRANCOFORTE
HOTEL HOLIDAY INN FRANKFURT ALTE OPER o similare4 stelle sup

www.ihg.com

AMBURGO
HOTEL LEONARDO HAMBURG STILLHORN - LEONARDO AIRPORT o similari4 stelle

www.leonardo-hotels.com

COPENAGHEN
HOTEL PHOENIX o similare4 stelle

www.phoenixcopenhagen.dk 

BREMA
HOTEL RADISSON BLU o similare4 stelle sup

www.radissonblu.com

Info e Orari

ORARI E LUOGHI DI INCONTRO CON ACCOMPAGNATORE GUINESS PER CHI PARTE IN AEREO: FRANCOFORTE - in HOTEL - ore 20.00. circa del 1° giorno - INCONTRO CON ACCOMPAGNATORE



ORARI E LUOGHI DI PARTENZA IN BUS
TORINO - C.so Massimo D’Azeglio, 15 - davanti Torino esposizioni ore 06.00
CHIVASSO - Casello Autostradale A4 Chivasso Ovest ore 06.15
SANTHIA - Casello Autostradale A4 ore 06.45
NOVARA - Casello Autostradale A4 Novara Est Punto Blu ore 07.15
MESTRE - Rotonda Marghera *- davanti Holiday Inn ore 04.30
PADOVA - Casello Autostradale A4 Padova Est - Hotel Sheraton ore 05.00
VICENZA - Casello Autostradale A4 Vicenza Ovest - parcheggio camion ore 05.30
VERONA - Casello Autostradale A4 Verona Sud - davanti bar Bauli ore 06.00
BRESCIA - Casello Autostradale A4 Brescia Centro – davanti Bar Eni ore 06.45
BERGAMO - Casello Autostradale A4 – davanti Hotel Città dei Mille ore 07.15
AGRATE - Casello Autostradale A4 ore 07.30
MILANO - Metro Molino Dorino - prima pensilina a sinistra ore 08.00
COMO - Via Sportivi Comaschi – Piscina Comunale ore 09.00
BUSTO ARSIZIO - Casello Autostradale A8 – davanti Q8 ore 08.30
VARESE - Piazzale Trieste – Stazione FS ore 08.30
BOLOGNA - Aeroporto Marconi – parcheggio Bus ore 06.00
MODENA - Casello Autostradale A1 Modena Nord - davanti Ristorante Gran Turismo ore 06.30
REGGIO EMILIA - Casello Autostradale A1 ore 06.45
PARMA - Casello Autostradale A1 ore 07.00
PIACENZA - Casello Autostradale Piacenza Sud - davanti Iveco ore 07.30

A richiesta sono possibili partenze dagli altri Caselli Autostradali della A1, e A14

Per minigruppi di minimo 10 persone, su richiesta, sono possibili partenze personalizzate, da altre località.

N.B - Si invitano i signori passeggeri a trovarsi 15 minuti prima della partenza sul luogo dell’appuntamento. Gli orari sono suscettibili di leggere modifiche comunicate con il Foglio Convocazione


DOCUMENTO RICHIESTO: CARTA D'IDENTITA' VALIDA